Torna alla Home Page   -    Torna Approfondimenti  -   Vai al forum

 
 

 

 

 

 Il Legno lamellare, utilizzo in edilizia

 

image

 

 

Il legno lamellare è un materiale strutturale prodotto dall'uomo con l'incollaggio di tavole di legno tecnologicamente perfezionate e già classificate per uso strutturale. Per legno strutturale si intende il legno usato per la costruzione di edifici.  Il legno lamellare è un materiale composito, costituito essenzialmente di legno naturale di cui mantiene i pregi, tra i principali, l'elevato rapporto tra resistenza meccanica e peso ed il buon comportamento in caso di incendio. E’ un prodotto nuovo, realizzato su scala industriale, che attraverso un procedimento tecnologico di incollaggio a pressione riduce i difetti propri del legno massiccio.

 

Per dare l’idea di cosa è il legno lamellare, ecco la sezione di un trave:

image

 

LEGNO LAMELLARE NEL DETTAGLIO!

La rivalutazione del legno come elemento costruttivo e l'innovazione tecnologica della sua applicazione, grazie alla puntuale e metodica ricerca,  ha portato il materiale legno a riappropriarsi di campi d'impiego che sembravano esclusivo appannaggio dell'acciaio e del calcestruzzo armato. Il caro vecchio legno: tante buone qualità e pochi difetti. I difetti fatti di nodi, fenditure, deteriorabilità. Ma anche a questo la moderna tecnologia ha posto rimedio, creando una sintesi fra le tante qualità del legno ed il processo tecnologico a creato il Legno lamellare.

 

Da un prodotto naturale viene generato, attraverso un qualificato intervento, un elemento che resiste agli agenti atmosferici, che consente geometrie ardite quanto inaspettate:

bulletIn caso di incendio, brucia molto lentamente;
bulletNon cede al vento ed alla neve;
bulletNon crolla in caso di terremoto.
bulletHa un isolamento termico elevato.

 

 

Tecnologia

Il legno lamellare è ancora indubbiamente legno e di questo mantiene tutti i pregi ma è anche un prodotto nuovo, un prodotto industriale che attraverso il procedimento tecnologico supera i difetti propri del legno massiccio. Rispetto a quest'ultimo la tecnologia lo ha perfezionato:

·        Eliminazione dei difetti macroscopici (nodi grossi, nodi cadenti, fessurazioni,ecc.) attraverso lo scarto delle sezioni difettose.

·        Compensazione dei difetti minori attraverso la composizione delle travi con tavole statisticamente non provenienti dallo stesso tronco (o almeno non nella successione naturale).

 

Alcuni esempi pratici, di cosa si può realizzare con il legno lamellare:

image

 

image

 

image

 

image

 

 

Alcuni esempi in una tabella, di Schemi statici delle Tipologie Strutturali d'impiego:

(I valori indicati, sono orientativi e vanno verificati a seconda della luce, dell’interasse e del sovraccarico).

image

 

 

Le Certificazioni del legno lamellare

 

Attestato di certificazione Legno Lamellare - Il certificato di incollaggio "A", rilasciato dalle autorità di controllo tedesche, é il massimo riconoscimento della serietà e della qualità del prodotto di un'azienda. Esso abilità l'unità produttiva a realizzare strutture portanti in legno incollato di qualunque tipo e dimensione, riconoscendo l'elevato livello tecnologico degli impianti utilizzati e la specializzazione del personale addetto. Per la conservazione del Certificato, l'Azienda non solo si impegna a produrre secondo le norme DIN 1052, ma si sottopone periodicamente ad ispezione controlli dei reparti produttivi e conserva per cinque anni campioni e registri degli elementi prodotti a disposizione degli ispettori tedeschi. L'ottenimento e la conservazione del "Certificato di incollaggio A" é la migliore garanzia che un' Azienda possa offrire a un cliente italiano, vista l'assenza di normative specifiche nel nostro paese.

 

Certificato ISO 9001 -  Il livello d'importanza assunto dal fattore qualità e nel settore della prefabbricazione edilizia in legno, ha riconosciuto l'opportunità di istituire un Sistema Qualità documentato, nel pieno rispetto degli standard della serie UNI EN ISO 9000.

Indispensabile strumento di penetrazione di nuovi mercati nazionali ed internazionali, il Sistema Qualità Habitat Legno è vissuto come momento di crescita collettiva per il miglioramento dell'efficacia e dell'efficienza dei processi produttivi, progettuali, gestionali.

 

Risultato apprezzabile degli sforzi in tal senso rivolti è la ricerca di continuità alle capacità tecniche, al know – how, alla professionalità e alla precisione operativa, background irrinunciabile per poter offrire opere tecnicamente ineccepibili, nel rispetto della qualità del prodotto.

 

 

Brevetto Industriale -  Il Brevetto industriale per giunto multiplo per strutture geodetiche. Il giunto metallico a cerniera multipla, fatto brevettare, è ideato per assemblare le aste in legno lamellare che compongono la geodetica.

 

 
 

  Vai al forum di approfondimento        Torna in testa    -  Copyright © Umby

 

 
 

Contattore visite: