Sarda (Sardina) e Alice (Acciuga) – Come distinguere i due pesci

Area dedicata alle notizie legate all'universo degli Animali.

Sarda (Sardina) e Alice (Acciuga) – Come distinguere i due pesci

Messaggio da leggereda Redazione » 20/02/2011, 11:20

Sarda (Sardina) e Alice (Acciuga) – Come distinguere i due pesci

immagine ridotta, clicca per ingrandire
Come distinguere la Sarda ( Sardina) dall’Alice ( Acciuga) ? Vediamo come distinguere i due pesci:
guardando le immagini dei due pesci, è evidente la differenza della forma del corpo, oltre alla colorazione con sfumature dorate per l’alice e sfumature rossicce per la sarda. Un altro modo semplice per riconoscerle e la dimensione, la sarda in genere è più grande, dimensioni 20/25 centimetri; l’alice è più piccola dimensioni 15/18 centimetri. La Sarda ha il corpo fusiforme, non molto compresso lateralmente, mentre l’ Acciuga ha un corpo più slanciato curvo sopra la testa. Ma la differenza la fa la bocca. La Sarda ha il muso acuto e le mascelle, che terminano sotto l’ occhio, sono sub eguali, con quella inferiore che sopravanza leggermente quella superiore. Questo è il carattere principale per distinguere la sardina dall’acciuga, con cui viene facilmente confusa dai meno esperti; l’Acciuga (Engraulis encrasicolus) presenta, infatti, una sorta di naso poiché, al contrario della sardina, la mascella superiore sopravanza quella inferiore.


immagine ridotta, clicca per ingrandire
La sardina (Sardina pilchardus) è un pesce della famiglia dei Clupeidi, fra i più diffusi nel mar Mediterraneo, della stessa famiglia dell'aringa. La sardina ha il corpo ovale con squame ventrali appuntite che però (al contrario dello spratto) non formano una vera e propria carena, la bocca è rivolta verso l'alto e l'occhio è grande. Tutto il corpo, ad eccezione della testa, è ricoperto di grosse squame molto caduche. Le pinne ventrali sono inserite molto indietro, ben oltre la pinna dorsale, le pinne pettorali sono inserite in basso. Ha i fianchi e il ventre bianco argentei, mentre il dorso è verde-azzurro con riflessi iridescenti, sul fianco, a partire dall'opercolo branchiale, e fino ad oltre la pinna dorsale, si allineano una fila di macchie scure, poco visibili in vivo. Raggiunge la lunghezza di 20-25 cm. La sua alimentazione è esclusivamente basata sul plancton che filtra dall'acqua che entra nella bocca grazie al filtro branchiale.

immagine ridotta, clicca per ingrandire
L'acciuga o alice (Engraulis encrasicolus, Bleeker 1852) è un pesce della famiglia degli Engraulidae. L’acciuga trascorre la sua vita in profondità ma all’arrivo della primavera si approssima in branco alla costa, andando su banchi sabbiosi per deporre le uova. L'acciuga ha un corpo lungo, provvisto di squame, muso breve. Le pinne del petto sono normali. La pinna della coda è a V. L’acciuga si distingue dagli altri per avere la mascella di sotto più corta di quella di sopra. Il colore è verde azzurro, i fianchi e la pancia sono di colore argento, lungo i fianchi c'è una linea marrone. Può essere lunga da 15-18 centimetri fino ad un massimo di 20 centimetri.
Il valore economico è buono in quanto le carni sono gustose e vengono consumate sia fresche che salate. Con le acciughe desalate e pestate in un mortaio o passate al frullatore si prepara una salsa squisita, analoga al rinomato garum o garon degli antichi romani. Le acciughe si pescano da marzo a settembre con rete a strascico, da posta, o con rete da circuizione, calata superficialmente a diversa profondità fra la superficie e il fondo delle secche sabbiose. Meglio con la luna piena che le attira in superficie o attirando le acciughe con sorgenti luminose artificiali, dette lampare e con una congrua pasta di granchi come esca buttata con le mani dal secchio sulle reti.


Uno spettacolare branco di Alici in mare
immagine ridotta, clicca per ingrandire




OCEANI INVASI DA SARDINE E ACCIUGHE, A CAUSA DELLA ECCESSIVA PESCA AI PESCI PREDATORI
Redazione UmbyWeb Notiziario Edicola OnLine
Se ti piace, Visita gli sponsor e iscriviti gratis
Avatar utente
Redazione
Moderatori globali
Moderatori globali
 
Messaggi: 14588
Iscritto il: 16/03/2010, 11:20

Re: Sarda (Sardina) e Alice (Acciuga) – Come distinguere i due pesci

Messaggio da leggereda Redazione » 19/06/2014, 11:20

up
Redazione UmbyWeb Notiziario Edicola OnLine
Se ti piace, Visita gli sponsor e iscriviti gratis
Avatar utente
Redazione
Moderatori globali
Moderatori globali
 
Messaggi: 14588
Iscritto il: 16/03/2010, 11:20


Torna a Animali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron