Contratto Unico Nazionale

Proposta di legge Lavoro
Area dedicata alle proposte o modifiche di legge.

Contratto Unico Nazionale

Messaggio da leggereda Umby64 » 05/04/2010, 10:49

Contratto Unico Nazionale

Premessa:
Per favorire il ripristino della legalità ed il rilancio del lavoro è necessario inserire nuove regole che mirano all’adeguamento salariale, al recupero di potere di acquisto, al rilancio dell'economia. E’ necessario inserire un nuovo regolamento contrattuale con un Contratto Unico Nazionale a tempo indeterminato su base nazionale a cui tutti i datori di lavoro ed i lavoratori potranno solo ed esclusivamente utilizzare per potere accede al lavoro. Di conseguenza tutte le forme di contratti nazionali saranno cancellati ed Integrati al Contratto Unico Nazionale che sarà articolato come segue:

    1. Il contratto Unico nazionale dovrà essere integrato per le varie categorie attualmente esistenti a rialzo salariale, considerando le particolarità delle varie imprese. Per l’integrazione del contratto unico saranno presi in considerazione i precedenti ultimi 12 mesi di lavoro (media salariale) ed adeguati i salari alla base del contrato unico.
    2. Tutte le forme d’integrazione dovranno essere concordate su contrattazione fra le parti a livello nazionale: datori di lavoro e rappresentanze dei lavoratori. Le integrazioni salariali saranno previste per i lavori usuranti e per lavori dove si rischia la vita, con un incremento del 20% minimo rispetto al salario base, come quota di rimborso rischio.
    3. Il contratto unico potrà essere incentivato a rialzo salariale con premi di produttività aziendale concordati preventivamente, tra le rappresentanze delle parti.
    4. Il Contratto Unico Nazionale avrà una durata di periodo di prova di un massimo di 36 mesi (fatta esclusione per i lavoratori già a tempo indeterminato), durante i quali entrambe le parti potranno preventivamente rescindere il contratto. Alla scadenza dei 36 mesi il lavoratore sarà considerato a tutti gli effetti dipendente a tempo indeterminato, i 36 mesi non potranno essere in nessun caso prorogati e saranno cumulati tra livelli. Il contratto prevede, assunzione iniziale con apprendistato, successivamente 5/8 scatti di livelli.
    5. Il contratto Unico avrà una base salariale di tredici mensilità per una base netta di 1.200 euro mensili divise in 40 ore settimanali.
    6. Il Contratto unico sarà agganciato annualmente all’inflazione reale ed adeguato entro e non oltre il primo trimestre di ogni anno nuovo; sarà comunque calcolato l’aumento salariale dal primo giorno di tutti i mesi di Gennaio dei nuovi anni. La tassazione sugli aumenti salariali è fissata al 20%.
    7. Non si potrà in nessun caso iniziare rapporti di lavoro se non comunicati 24 ore prima alle autorità preposte, pena prevista per chi trasgredisce alle regole sarà la sospensione immediata della licenza aziendale.

Contratto Unico Nazionale, documento base.

By Umby


Prima di fare o dire qualsiasi cosa, Assicurarsi di avere acceso il cervello.
Se ti piace, Visita gli sponsor e iscriviti gratis
Avatar utente
Umby64
Moderatori globali
Moderatori globali
 
Messaggi: 8904
Iscritto il: 17/08/2009, 13:25

Torna a Leggi e Proposte di leggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron